Benvenuti nel Portale Amministrazione Trasparente

 

Obiettivi della trasparenza:
  • realizzare forme di “controllo sociale”;
  • attuare i principi di eguaglianza, imparzialità, buon andamento, responsabilità, efficacia ed efficienza nell’utilizzo delle risorse pubbliche;
  • migliorare le performance delle pubbliche amministrazioni;
  • prevenire fenomeni di corruzione.
I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e D.lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.
In questo portale saranno pubblicati, raggruppati secondo le indicazioni di legge, documenti, informazioni e dati concernenti l’organizzazione dell’amministrazione, le sue attività e le relative modalità di realizzazione. ( Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n.33 – Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni – pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 80 in data 05/04/2013 – in vigore dal 20/04/2013).

Tipologie di procedimento

Numero accessi: 147 (2024)


Riferimenti normativi


Dlgs 14 marzo 2013, n. 33
articolo 35 Comma 1,2

Obblighi di pubblicazione relativi ai procedimenti amministrativi e ai controlli sulle dichiarazioni sostitutive e l'acquisizione d'ufficio dei dati

1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati relativi alle tipologie di procedimento di propria competenza. Per ciascuna tipologia di procedimento sono pubblicate le seguenti informazioni:
a) una breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili;
b) l'unità organizzativa responsabile dell'istruttoria;
c) l'ufficio del procedimento, unitamente ai recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale, nonchè, ove diverso, l'ufficio competente all'adozione del provvedimento finale, con l'indicazione del nome del responsabile dell'ufficio, unitamente ai rispettivi recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale;
d) per i procedimenti ad istanza di parte, gli atti e i documenti da allegare all'istanza e la modulistica necessaria, compresi i fac-simile per le autocertificazioni, anche se la produzione a corredo dell'istanza è prevista da norme di legge, regolamenti o atti pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, nonchè gli uffici ai quali rivolgersi per informazioni, gli orari e le modalità di accesso con indicazione degli indirizzi, dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale, a cui presentare le istanze;
e) le modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardino;
f) il termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l'adozione di un provvedimento espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante;
g) i procedimenti per i quali il provvedimento dell'amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato, ovvero il procedimento puo' concludersi con il silenzio assenso dell'amministrazione;
h) gli strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato, nel corso del procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli;
i) il link di accesso al servizio on line, ove sia già disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione;
l) le modalità per l'effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con le informazioni di cui all'articolo 36;
m) il nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonchè le modalità per attivare tale potere, con indicazione dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale;

2. Le pubbliche amministrazioni non possono richiedere l'uso di moduli e formulari che non siano stati pubblicati; in caso di omessa pubblicazione, i relativi procedimenti possono essere avviati anche in assenza dei suddetti moduli o formulari. L'amministrazione non può  respingere l'istanza adducendo il mancato utilizzo dei moduli o formulari o la mancata produzione di tali atti o documenti, e deve invitare l'istante a integrare la documentazione in un termine congruo. 

Pratica autorizzatoria del SUAP


Tipo documento

Procedimento

Responsabile procedimento

Caldarazzo Beba

Responsabile provvedimento

Caldarazzo Beba

Uffici responsabili

Attività Produttive - S.U.A.P.

Personale da contattare

Mazzotta Gianfranco

Chi contattare

Attività Produttive - S.U.A.P.

Telefono

080 4394173 080 4394174

Indirizzo email

suap@comune.fasano.br.it

Costi per l'utenza

Tariffe per spese istruttoria dei procedimenti SUAP
Ricerca pratiche € 10,00
Conferenza di Servizi sulla base di espressa richiesta dell’interessato € 250,00
Aperture, sub-ingresso e trasferimento esercizi di somministrazione alimenti e bevande € 50,00
Aperture, sub-ingresso impianti distribuzione carburanti € 200,00
Aperture, sub-ingresso attività ricettive: alberghi e simili tre stelle o inferiori € 100,00
Aperture, sub-ingresso attività ricettive: alberghi e simili quattro stelle € 150,00
Aperture, sub-ingresso attività ricettive: alberghi e simili cinque stelle o superiori € 300,00
Altre strutture ricettive € 50,00
Modifiche e aggiornamenti strutture ricettive € 50,00
Autorizzazioni per attrazioni spettacolo viaggiante € 10,00 
Aperture, sub-ingresso e trasferimento acconciatori, estetisti, tatuatori e piercing € 50,00
Rilascio autorizzazioni per attività di taxi e di noleggio con conducente € 50,00
Sub-ingresso per attività di taxi e autonoleggio con conducente € 30,00
Codice identificativo per attrazioni dello spettacolo viaggiante € 10,00
Aperture, sub-ingresso e trasferimento Agriturismo con sola somministrazione alimenti e bevande € 50,00
Aperture, sub-ingresso e trasferimento Agriturismo con posti letto  € 100,00
Aggiornamento autorizzazioni Agriturismo € 10,00
Rilascio nulla osta per cambi veicoli attività Taxi e NCC € 10,00
Autorizzazione fochini € 10,00
Autorizzazione sparo fuochi d’artificio (escluso feste patronali/religiose) € 50,00
Aperture, sub-ingresso e trasferimento sale giochi € 100,00
Attribuzione matricola ascensori (ad esclusone piattaforme disabili) € 100,00
Aperture, sub-ingresso agenzie d’affari € 50,00
Vidimazione registri (per ogni cento pagine)  € 10,00
Aperture, sub-ingresso, trasferimento Circoli € 50,00
Aperture, sub-ingresso, trasferimento Palestre  € 100,00
Aperture, sub-ingresso, trasferimento Rimesse veicoli, parcheggi e noleggio senza conducente € 50,00
Aperture, sub-ingresso, trasferimento commercio in sede fissa escluso medie e grandi strutture di vendita  € 50,00
Aperture, sub-ingresso, trasferimento Media struttura di vendita € 200,00
Aperture, sub-ingresso, trasferimento Grande struttura di vendita e centro commerciale con superficie sino a 10.000 mq € 300,00
Aperture, sub-ingresso, trasferimento Grande struttura di vendita e centro commerciale con superficie oltre 10.000 mq € 500,00
Comunicazioni variazioni attività di commercio in sede fissa € 10,00
Comunicazione per forme speciali di vendita e vendite di liquidazione € 30,00
SCIA vendita diretta Produttori agricoli € 30,00
Aperture, sub-ingresso, trasferimento Panifici € 50,00
Commercio itinerante SCIA tipo B  € 50,00
Commercio itinerante Variazioni SCIA A/B € 10,00
Commercio itinerante Rilascio autorizzazioni di tipo A € 50,00
Autorizzazione Unica Ambientale (A.U.A.) € 50,00
Provvedimento Autorizzatorio Unico (P.A.U.) € 50,00
Procedimenti Comando Vigili del Fuoco € 50,00
Autorizzazione occupazione suolo pubblico € 10,00
Rilascio certificazioni e attestazioni su richiesta di parte € 10,00
Rilascio tesserino caccia € 10,00
Rilascio duplicato tesserino caccia € 5,00
Rilascio provvedimenti ex artt. 68, 69 T.U.L.P.S € 50,00
Scia alternativa artt. 68 e 69 T.U.L.P.S.  € 50,00
Richiesta Convocazione CCVLPS € 300,00
Presentazione SCIA Lavanderia Automatica  € 50,00
Pratiche iscrizione Elenco regionale Operatori Agrituristici (EROA) € 50,00
Richieste di classificazione alberghiera
TIPO DI RICHIESTA    IMPORTO 
Classificazione ex L.R. n. 11/1999 di Albergo a 5 stelle Lusso                  € 2.000,00
Classificazione ex L.R. n. 11/1999 di Albergo a 5 stelle                            € 1.500,00
Classificazione ex L.R. n. 11/1999 di Albergo a 4 stelle                            € 1.000,00
Classificazione ex L.R. n. 11/1999 di Albergo a 3 stelle                             €  600,00
Classificazione ex L.R. n. 11/1999 di Albergo a 2 stelle                             €  300,00
Classificazione ex L.R. n. 11/1999 di Albergo a 1 stella                             €  200,00
Classificazione ex L.R. n. 11/1999 Residenza turistico alberghiera a 4 stelle   € 1.000,00
Classificazione ex L.R. n. 11/1999 Residenza turistico alberghiera a 3 stelle      € 600,00
Classificazione ex L.R. n. 11/1999 Residenza turistico alberghiera a 2 stelle      € 300,00
Classificazione ex L.R. n. 11/1999 Camping o Villaggio turistico a 4 stelle   € 1.000,00
Classificazione ex L.R. n. 11/1999 Camping o Villaggio turistico a 3 stelle      € 600,00
Classificazione ex L.R. n. 11/1999 Camping o Villaggio turistico a 2 stelle      € 300,00
Classificazione ex L.R. n. 11/1999 Camping o Villaggio turistico a 1 stella      € 200,00
Classificazione ex L.R. n. 11/1999 Ostello della Gioventù                            € 100,00
in caso di classificazione di strutture già precedentemente classificate i suddetti importi sono ridotti al 50%


Conclusione tramite silenzio assenso

No

Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato

Si

Riferimenti normativi

DPR n. 160/2010



Termine di conclusione

30, 60 90 giorni a seconda della pratica

Servizio online

https://www.impresainungiorno.gov.it/sso/go


Le istanze volte ad ottenere autorizzazioni o inerenti Segnalazioni certificate di inizio attività di tipo produttivo, vengono inoltrate dall'istante per via telematica  tramite il portale www.impresaingiorno.gov.it complete della documentazione di rito.

Le istanze vengono preliminarmente esaminate ed assegnate ad uno degli operatori specifici del settore i quali provvedono ad istruire la pratica, se di competenza del Settore Attività Produttive oppure vengono inoltrate agli enti competenti per l'istruttoria.

Acquisti nei tempi previsti i pareri e nulla osta, il SUAP rilascia l'autorizzazione richiesta o prende atto della SCIA presentata.

Il procedimento riguarda il rilascio di:

PAU (Provvedimenti Autorizzativo Unico), AUA (Autorizzazione Unica Ambientale), Occupazione di suolo pubblico, licenze di Pubblica Sicurezza (spettacoli ed intrattenimenti, spettacolo viaggiante, spettacoli pirotecnici, ascensori, impianti carburante, noleggio con conducente, taxi, parcheggio, rimessaggio, commercio di vicinato, medie e grandi strutture di vendita, commercio itinerante, pubblici esercizi, ecc.)


Inserito il 30/06/2020 da italsoft ed aggiornato al 30/06/2020 da italsoft
Periodo di pubblicazione dal 30/06/2020 al 31/12/2099

torna all'inizio del contenuto