Benvenuti nel Portale Amministrazione Trasparente

 

Obiettivi della trasparenza:
  • realizzare forme di “controllo sociale”;
  • attuare i principi di eguaglianza, imparzialità, buon andamento, responsabilità, efficacia ed efficienza nell’utilizzo delle risorse pubbliche;
  • migliorare le performance delle pubbliche amministrazioni;
  • prevenire fenomeni di corruzione.
I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e D.lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.
In questo portale saranno pubblicati, raggruppati secondo le indicazioni di legge, documenti, informazioni e dati concernenti l’organizzazione dell’amministrazione, le sue attività e le relative modalità di realizzazione. ( Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n.33 – Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni – pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 80 in data 05/04/2013 – in vigore dal 20/04/2013).

Regolamenti

Numero accessi: 336 (2024)

Regolamento per l'applicazione dell'addizionale IRPEF - anni 2014 e 2015


Tipo documento

Regolamento

Uffici

Servizio Finanziario, Partecipate


Con delibera n. 66/2014 sono state approvate le aliquote dell’addizionale comunale all’IRPEF per l'anno 2014, introducendo un sistema differenziato per scaglioni di reddito. 

Con delibera n. 28 del 30 luglio 2015 il Consiglio Comunale non ha approvato la proposta di aumento dell'aliquota IRPEF per l'anno 2015. 

Pertanto, ai sensi della legge 27 dicembre 2006, n. 296, art. 1, comma 169 ("Gli enti locali deliberano le tariffe e le aliquote relative ai tributi di loro competenza entro la data fissata da norme statali per la deliberazione del bilancio di previsione. Dette deliberazioni, anche se approvate successivamente all'inizio dell'esercizio purché' entro il termine innanzi indicato, hanno effetto dal 1° gennaio dell'anno di riferimento. In caso di mancata approvazione entro il suddetto termine, le tariffe e le aliquote si intendono prorogate di anno in anno"), restano vigenti anche per l'anno 2015 le aliquote differenziate approvate con la delibera n. 66/2014.

Le delibere di cui sopra hanno natura regolamentare.


Allegati


Inserito il 19/08/2015 da italsoft ed aggiornato al 19/08/2015 da italsoft
Periodo di pubblicazione dal 19/08/2015 al 31/12/2099

torna all'inizio del contenuto